Il barbiere di Siviglia

Mezzo Coloratura

Il barbiere de Siviglia – Cavatina de Rosina – Una voce poco fa

Una voce poco fa
qui nel cor mi risuonò;
il mio cor ferito è già,
e Lindor fu che il piagò.
Sì, Lindoro mio sarà;
lo giurai, la vincerò.Il tutor ricuserà,
io l’ingegno aguzzerò.
Alla fin s’accheterà
e contenta io resterò.

Io sono docile, son rispettosa,
sono obbediente, dolce, amorosa;
mi lascio reggere, mi fo guidar.
Ma se mi toccano dov’è il mio debole
sarò una vipera e cento trappole
prima di cedere farò giocar.

Fa poc, una veu
m’ha ressonat al cor.
Ja tinc una ferida al cor,
i me l’ha fet en Lindoro.
Sí, en Lindoro serà meu;
ho juro, guanyaré.El tutor s’hi oposarà,
jo esmolaré l’enginy.
Al capdavall es calmarà,
I jo quedaré contenta.

Jo sóc dòcil, respectuosa,
sóc obedient, dolça, amorosa,
em deixo portar, accepto que em guiïn.
Però si em toquen el punt feble
seré un escurçó, i abans de cedir,
penso estendre cent paranys.